tec! drudo

(banali) tecnicismi su blog

Notifiche Growl per aMule

with 2 comments

Una delle mancanze di aMule per sistemi mac è l’assenza del supporto per le notifiche Growl. Sopperire a tale mancanza però non è così complesso, basta infatti installare il tool da riga di comandogrowlnotify” presente nella cartella “Extras” del pacchetto di Growl.

Il primo passo è quindi installare il tool, per farlo basta montare l’immagine .dmg di Growl (scaricatela se non l’avete), aprire il terminale e digitare:

$ /Volumes/Growl-1.2/Extras/growlnotify/install.sh

dare invio ed inserire la password del proprio account. Per verificare che tutto sia andato a buon fine [1], sempre da terminale, digitare il comando per mostrare a video l’help del tool:

$ growlnotify -h

se compare una risposte del tipo:

$ -bash:growlnotify: command not found

niente paura (!) di norma significa che l’eseguibile non è stato copiato. Per rimediare basta digitare:

$ sudo cp /Volumes/Growl-1.2/Extras/growlnotify/growlnotify /usr/local/bin/

(Se non si risolve commentate qui sotto.)

Il secondo passo è quello di configurare aMule, quindi in “Preferenze” alla voce “Eventi” selezionare la riga “Scaricamento completato” e nel campo “Comando Core” inserire questa riga:

/usr/local/bin/growlnotify -n Amule -s -a /Applications/aMule.app -w -t Amule -m Completed %NAME (%SIZE bytes) after %DLACTIVETIME

Fare attenzione al percorso di aMule, io ad esempio ho messo il pacchetto in una directory all’interno di /Application, quindi il percorso reale risulta essere: /Applications/aMule/aMule.app.
Per il significano delle varie flag -n, -w, ecc. leggere il breve help (growlnotify -h) del tool.

Terzo passo… abbiamo praticamente finito :). Per sicurezza riavviamo sia aMule che Growl ed attendiamo che aMule finisca di scaricare un file qualsiasi. Solo a questo punto aMule comparirà anche nella lista “Applications” nelle preferenze di Growl, quindi non rimane che cliccare sul bottone “Configure” per gli ultimi ritocchi.

Bene ora godiamoci le notifiche!

[1] se non presenti verranno create le cartelle /usr/local/bin/ e /usr/local/man/man1, nonchè copiati due file in /usr/local/bin/growlnotify e /usr/local/man/man1/growlnotify.1.

[Fonte]

Annunci

Written by luciano

3 maggio 2010 a 16:41

Pubblicato su Apple, Software

Tagged with , ,

2 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Grazie mille per la guida 🙂 Domandina: perché Growl mi mostra aMule con l’icona del terminale e non col simpatico muletto? 😛

    Ivan

    31 marzo 2011 at 22:16

  2. Salve!… Io ho Mac OS 10.7 e ho acquistato dall’Apple Store Growl 2.0.1. Ergo, non c’è nessun installatore da scaricare…niente .dmg da attivare, per me!… Ecco infatti che la Tua guida non funziona… Ho anche provato a scaricare un .dmg di una vecchia versione e il procedimento va avanti col terminale. Ma la mia versione di Growl non aggiunge aMule alla lista dei programmi… C’è un modo, a Tuo parere, per far funzionare le notifiche anche su Lion o mi devo rassegnare, per il momento?
    Ti ringrazio per la risposta che vorrai darmi,
    un saluto 🙂

    Marialuisa

    24 dicembre 2012 at 19:33


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: