tec! drudo

(banali) tecnicismi su blog

Scanner Canon Lide 20 su Mac OS X

with one comment

Una delle poche periferiche che mi porto dietro da un po’ di anni è lo scanner Canon Lide 20, un aggeggio non molto performante e autoalimentato via USB. Fino all’acquisto dell’ iMac non ho avuto grossi problemi, i driver sotto Windows funzionano bene, così come sotto Linux grazie a SANE, ma per l’appunto Mac OS X non lo rileva affatto.

Le soluzioni al problema sono essenzialmente tre:

  1. installare i driver forniti dalla stessa Canon
  2. utilizzare l’interfaccia SANE
  3. comprare il programma VueScan ($39.95)

Tutte e tre hanno dei “pro” e dei “contro” che cercherò di individuare di seguito.

1. Driver Canon

Per avere i driver più aggiornati è necessario puntare al sito web americano di Canon che propone i driver per Mac OS X 10.1/10.4 Ver. 7.0.1.1aX. Oltre a questi si può scaricare il front-end grafico, tale CanoScan Toolbox Ver. 4.1.3.0X, sempre per le versione di OS X citate prima. L’installazione non è nulla di trascendentale, bisogna solo avere l’accortezza di installare prima CanoScan Toolbox e solo dopo i driver (maggiori informazioni). Una volta completata l’installazione basta lanciare CanoScan Toolbox X.

Passo quindi alle considerazioni: il front-end grafico è orribile, lontano anni luce dallo stile (Snow) Leopard, non è possibile compiere una scansione di anteprima, o almeno io non ho visto/capito come farla, infine il tempo di avvio dell’applicazione è lento. Menzione doverosa invece per il corretto funziomento dei pulsanti posti anteriormente allo scanner, sempre che siano in esecuzione “N067U_ButtonManager.app” e “N124U_ButtonManager.app“.

PRO

  • corretto funzionamento dei pulsanti frontali

CONTRO

  • grafica vetusta
  • impossibilità di eseguire una preview
  • lentezza di avvio

2. SANE

SANE (Scanner Access Now Easy) è un’interfaccia per gli scanner molto conosciuta in ambiente Linux, difficilmente chi possiede uno scanner e usa abitualmente Linux non lo conosce. Un certo Mattias Ellert ha impacchettato tutto il necessario per far funzionare SANE su piattaforma mac (da Tiger a Snow Leopard), mettendo a disposizione sulla pagina dedicata i link utili a scaricare i pacchetti binari:

  • libusb
  • gettext
  • SANE backends
  • TWAIN SANE Interface
  • SANE Preference Pane (facoltativo)

Questi sono da installare nell’ordine con cui li ho elencati. Tutti i pacchetti sono in formato pkg quindi, se si è maniaci (come me) e si vuole verificare cosa viene installato e dove viene messo, basta procurarsi Pacifist ($20).
Una volta completato il tutto si può individuare lo scanner attraverso due (distinti) comandi da scrivere sul Terminale:

$ sane-find-scanner
# [...]
found USB scanner (vendor=0x04a9 [Canon], product=0x220d [CanoScan], chip=LM9832/3) at libusb:002:005-04a9-220d-ff-00
# [...]

$ scanimage -L
device `plustek:libusb:002:005-04a9-220d-ff-00' is a Canon CanoScan N670U/N676U/LiDE20 flatbed scanner

Come si può notare entrambi i comandi hanno correttamente individuato lo scanner, il primo ha riportato anche vendor id (0x04a9) e product id (0x220d) stringhe che serviranno tra poco, mentre il secondo ha riportato una stringa importante, ossia il nome del device “plustek” e non “canon” come ci si poteva aspettare! Come ulteriore prova si può testare lo scanner scrivendo, sempre dal Terminale:

$ scanimage --format tiff > test.tiff

Non rimane che editare il file “name of your backend.conf” presente in /usr/local/etc/sane.d/ . Per farlo ci sono due modi: l’editing diretto da un editor di testo come TextEdit, oppure attraverso il pannello in “Preferenze di Sistema” (se installato). Considerando la seconda ipotesi:

  • portarsi su “Preferenze di Sistema…” –> “SANE”
  • eliminare la spunta su tutte le voci tranne che su “plustek”
  • click sul pallino relativo sotto la colonna “Configure”
  • inserire la stringa: [usb] 0x04a9 0x220d
  • dare “OK” ed inserire la password del proprio account

Abbiamo finito, forse un riavvio della macchina non guasterebbe, ma non credo sia obbligatorio. Se tutto è andato a buon fine è possibile utilizzare lo scanner direttamente dall’applicazione regina del mac, ossia “Anteprima” (vedi immagini)

oppure utilizzare una GUI molto spartana di nome Snac (vedi immagine)

Finirei qui l’intervento su SANE, sennonché so che a molti potrebbe interessare l’uso con Photoshop. Per sua natura Photoshop (CS4 e CS5 almeno…) non ha il supporto per l’interfaccia TWAIN, quindi per sopperire a questo è necessario installare un plug-in (download diretto di PSCS5OptionalPlugins_Mac_en_US.dmg).
Per utilizzarlo aprire l’immagine .dmg, copiare solo il file /Optional Plug-Ins/32bit_only/TWAIN.plugin nella directory /Applications/Adobe Photoshop CS5/Plug-ins/Import-Export/ ed infine aprire Photoshop in modalità 32bit, altrimenti il plug-in non funziona.

Frenate gli entusiasmi però (!) sul mio mac il plug-in sputa fuori errori devastanti tanto da renderlo inutilizzabile!

PRO

  • integrazione con Anteprima
  • possibilità uso di GUI (Snac)
  • soluzione open-source
  • supporto a molti scanner

CONTRO

  • difficoltà di configurazione

3. VueScan

Ecco l’ultima soluzione che propongo. Si tratta di un’applicazione commerciale sia per piattaforme PC che Mac dal costo di $39.95 nella ver. Standard e $79.95 nella ver. Professionale, oserei dire prezzi molto IMPORTANTI visto che lo scanner costa attorno ai 25-30 euro!
C’è da dire che una volta installato funziona tutto senza problemi e l’interfaccia (screenshot) è davvero apprezzabile, inoltre supporta davvero tanti modelli di scanner “obsoleti”.

PRO

  • interfaccia curata
  • installazione e configurazione scanner in un click
  • supporto a molti scanner

CONTRO

  • costo esorbitante
Annunci

Written by luciano

7 giugno 2010 a 16:06

Pubblicato su Apple, Software

Tagged with , , , , ,

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. Grazie per l’ottima guida.
    L’ho eseguita alla lettera, scaricando i files .bin per mavericks.
    Ma lo scanner non viene rilevato.
    Il test di scansione fatto col terminale lo fa muovere, ma sia da Anteprima che da Snac non viene visto.

    piero

    5 febbraio 2014 at 11:44


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: