tec! drudo

(banali) tecnicismi su blog

Archive for luglio 2010

Lanciare applicazioni da Terminale

with one comment

Come tutti sapranno lanciare applicazioni da Terminale (/Applicazioni/Utility/) su Mac OS X è una cosa abbastanza banale: tutte le applicazioni sono infatti una sorta di “contenitori” dove al loro interno è presente l’eseguibile. Così ad esempio per lanciare l’editor di testo TextEdit basta scrivere [*]:

$ /Applications/TextEdit.app/Contents/MacOS/TextEdit

[*] = Ricordo che il tasto “tab” aiuta ad auto-completare i nomi di file e cartelle.

Come si può notare il percorso è decisamente lungo da digitare, rendendo scomodo il lancio stesso delle applicazioni. Una possibile soluzione al problema è creare quelli che vengono definiti “alias”, una sorta di sinonimi.

Per creare tali “alias” è necessario editare il file /etc/profile (senza estensione) oppure in alternativa creare, se non presente, il file ~/.profile (il simbolo tilde identifica la home/ utente, mentre il punto davanti al file indica che questo è nascosto). La sintassi da usare è la seguente:

# Aliases
alias te="/Applications/TextEdit.app/Contents/MacOS/TextEdit"

Salvare il file .profile nella propria home (se si è scelta questa possibilità) e riavviare il Terminale in modo da forzare la lettura del file appena creato; a questo punto provare a digitare l’alias “te“:

$ te

Ovviamente è possibile creare più alias di diversi tipi, ad esempio il mio file è così composto:

# Aliases
alias l="ls -l"
alias ll="ls -Gal"
alias tm="/Applications/TextMate.app/Contents/MacOS/TextMate"
alias te="/Applications/TextEdit.app/Contents/MacOS/TextEdit"
alias sudo="sudo "

N.B. l’ultimo “alias” è necessario per avviare le applicazioni con i privilegi del SuperUser o altro utente (sudo), infatti se non presente il Terminale risponderà come segue:

$ sudo te /etc/ftpd.conf
sudo: te: command not found

Aggiungo infine che l’uso del file .profile non è l’unico modo per creare “alias”, vi è anche la possibilità di utilizzare/creare un file comune agli utenti Linux, ossia ~/.bash_profile (leggi).

Annunci

Written by luciano

26 luglio 2010 at 17:28

Pubblicato su Apple

Tagged with , , ,

Un server FTP su Mac OS X

leave a comment »

Molto spesso mi capita di rispondere alla classica domanda di amici e parenti:

come faccio a condividere file di grosse dimensioni?

La risposta non è mai semplice, così come di soluzioni ce ne sono tante con i loro pregi e i loro difetti. Si possono sfruttare gli innumerevoli servizi online come Megaupload, Radishare, ecc. o il famoso e comodo Dropbox, per passare all’invio di file attraverso i protocolli di instant messaging come i vari MSN, Jabber, ICQ e chi più ne ha, o attraverso la sempre verde e-mail, che a tutt’oggi riesce ad allegare file anche dell’ordine del GB (si veda ad esempio Jasmine, Jumbo Mail).

Nell’era del web2.0 spesso però ci si dimentica di “servizi” molto efficienti come l’intramontabile protocollo FTP. Anche qui di soluzioni per una sua implementazione ce ne sono davvero tante, da software di terze parti a soluzioni integrate nel O.S., ma è su quest’ultima che mi voglio un po’ dilungare in questo articolo.

Su Mac OS X (rif. 10.6.x Snow Leopard) è già presente una soluzione integrata per avviare in modo semplice un server FTP, che sul sistema viene richiamata attraverso la funzione “Condivisione documenti” presente nelle “Preferenze di sistema” sotto la categoria “Condivisione”.

Vediamo di seguito come sfruttarla.

Leggi il seguito di questo post »

Written by luciano

7 luglio 2010 at 15:36

Pubblicato su Apple

Tagged with , ,